Da quanto tempo…

Eccomi di nuovo qui. E’ stato un anno importante, vissuto a 1000 all’ora, pieno zeppo di cambiamenti epocali. Milano, Monza, i miei figli che dimenticano il siciliano. Insomma, un anno “forte” nel quale ho dovuto pensare ad altro, a vivere soprattutto. Ma ora eccomi di nuovo qui, pronto a nuove sfide, pronto a promuovere anche qui a Milano le mie opere, a modo mio, come al solito. A breve avrete novità, nel frattempo vi ringrazio e vi abbraccio tutti (nonostante lo stop mediatico le vendite sono continuate alla grande!).

Grazie di cuore, quindi, e a prestissimo.

DLB

Aria di novità

Che vorrà dire? 🙂

Anno nuovo, vita nuova

Chi l’ha detto che un nuovo anno, e quindi una nuova vita, debbano cominciare per forza il 1° gennaio? Per me il “nuovo inizio” avverrà a Settembre (ancora non so dire la data con certezza), sono certo che avverrà, e sarà davvero una rivoluzione! Cosa accadrà? La curiosità è lecita, e ve ne ringrazio, ma per ora non voglio dire altro… Comunque sarà strabiliante, vedrete.

Ok, sarete i primi a saperlo, va bene?

A fra un po’.

Poesia

So che non c’entra niente con i libri e le presentazioni, ma stasera ho trovato per caso una mia poesia del 2005 e la voglio condividere. Così, semplicemente.

Si intitola “Vincere la paura”.

 

Solo,

sfoglio le pagine

del tempo,

e ringrazio.

Tutto ha un ordine,

tutto è chiaro,

anche il dolore,

sopratutto il dolore.

Bisogna viaggiare

e andare avanti,

molto avanti per capirlo,

bisogna saltare mesi,

anni forse,

ma alla fine

c’è una fine,

ed è giusta.

É tutto chiaro,

è tutto bene,

anche il male.

Non si è soli

con la memoria,

come non si è soli

con il futuro.

Saper aspettare

vuol dire vincere,

vuol dire non aver paura.

Mai.

TORNA SU